Frittata di uova con padella AMC

Frittata di uova con padella AMC

Stasera ho preparato una bella e buona frittata di uova.
Inizialmente avevo la volontà di aggiungere ulteriori ingredienti oltre le uova, magari qualche verdura, ma poi ho fatto decadere tale idea. Vabbè dai, ve lo prometto, prossimamente farò una bellissima frittata con qualche ortaggio, come per esempio zucchine e cipolla.

CURIOSITA’
Non girare la frittata!“. Questa frase viene solitamente pronunciata a quelle persone che provano a rivoltare un discorso in particolare a proprio favore. La domanda sorge spontanea a questo punto: “Perché si usa tale esclamazione? E forse perché in cucina la frittata non deve essere girata?”.
Proprio così, come potrete leggere nella ricetta qui sotto esposta, la frittata che ho preparato con l’Unità di cottura AMC non è stata girata. Già dai tempi antichi infatti, come si può notare da diversi libri di cucina (es. “Libro de arte coquinaria” con ricette di Maestro Martino – Martino de Bubeis), tale pietanza non veniva mai girata durante la fase di cottura.
C’è da dire che prima di avere le Unità di cottura AMC, quando per preparare la frittata usavo la padella antiaderente con rivestimento in teflon, la mia usanza era di girarle in pentola. Per mia fortuna e per quella dei miei famigliari, tale padelle sono state inscatolate e archiviate nel ripostiglio.

Frittata di uova con padella AMC

Ingredienti

  • Nr. 5 uova
  • Pepe
  • Sale

frittata di uova

Procedimento

METODO NR. 1

  1. Scaldare la padella sul fuoco piccolo del fornello a fiamma bassa fino al settore “Carne”.
  2. Nel frattempo sbattere le uova, aggiungendo un po’ di sale e pepe.
  3. Quando l’indicatore è arrivato al settore “Carne”, aprire il coperchio e spruzzare un po’ d’acqua.
  4. Versare le uova sbattute nell’Unità di cottura in modo uniforme.
  5. Chiudere con coperchio.
  6. Abbassare la fiamma al minimo.
  7. Cuocere per 5 minuti.
  8. Aspettare altri 5 minuti con il coperchio.

Attenzione! Io ho cotto per 5 minuti perché avevo nr. 5 uova. I minuti di cottura devono coincidere con il numero delle uova utilizzate. Lo stesso vale per il numero di minuti da aspettare a fine cottura con il coperchio (punto 7 e 8). Esempio: nr. 3 uova = 3 minuti di cottura e 3 minuti di riposo con coperchio.

 

METODO NR. 2

  1. Posizionare la padella con coperchio sulla fonte di calore a fiamma medio/bassa dopo aver impostato l’Audiotherm a “carne”.
  2. Una volta che l’indicatore del Visiotherm avrà raggiunto tale settore aprire il coperchio e versare all’interno della pentola le uova sbattute.
  3. Chiudere con coperchio.
  4. Abbassare la fiamma al minimo.
  5. Quando l’indicatore del Visiotherm arriva a 70° spegnere il fuoco.
  6. Quando l’indicatore del Visiotherm raggiunge gli 80° servire in tavola.

Alternative: Frittata di zucchine con pentole AMC

 

 

Comments are closed.