Patatine fritte con pentole AMC

Patatine fritte con pentole AMC

Fare le Patatine fritte con pentole AMC è davvero molto semplice. Nonostante ciò, cerco di limitarne il consumo in famiglia, in quanto si tratta pur sempre di un piatto dall’alto contenuto di grassi e talvolta sconsigliato dagli esperti del settore medico visto i processi che si scaturiscono dalla cottura in alte temperature degli oli. A proposito, se avete tempo e voglia di leggere, dedicate qualche minuto a questo interessante articolo che ho trovato nel web: Oli ideali per friggere (fonte: www.my-personaltrainer.it).

Le mie ricette per pentole AMC (Unità di cottura): Patatine fritte con pentole AMC.

Ingredienti

  • Olio di arachidi
  • Patatine

Patatine fritte con pentole AMC

Ci tengo fare una premessa prima di descrivere il procedimento che uso per preparare le patatine fritte con Unità di cottura AMC.
Solitamente uso la Padella Arcobaleno per la cottura di tale contorno, in quanto ritengo che sia la più adatta. Questo non significa però, che non si possono fare con le altre pentole. Come potete vedere dall’immagine infatti, stavolta ho proceduto a farle con padella piccola, in quanto non dovevo farne molte. Il principio da seguire però è lo stesso.

Procedimento

  1. Mettere l’olio di arachidi all’interno dell’Unità di cottura (comunque tenere sempre in mente che l’olio deve andare massimo fino al livello dei manici).
  2. Chiudere il coperchio.
  3. Posizionare l’Unità su fuoco medio a fiamma media.
  4. Quando l’indicatore del Visiotherm arriva al settore “Carne” mettere le patate (mi raccomando, tutte le patate devono essere coperte dall’olio).
  5. Richiudere il coperchio.
  6. Dopo circa 4 minuti aprire il coperchio e mescolarle e poi richiudere (importante: ogni volta che si apre il coperchio è importante asciugare la condensa che si forma prima di chiudere).
  7. Quando l’indicatore arriva a 98° verificare la cottura (dovrebbero passare circa 10 minuti da quando abbiamo messo le patate nell’olio).

Nota: se vedete che esce dal vapore dall’Unità di cottura significa che la fiamma è troppo alta. Procedere ad abbassarla.

Comments are closed.