Torta dei vasetti con AMC (Senza uova)

Torta dei vasetti con AMC (Senza uova)

Dopo aver visto come fare la torta al caffè, oggi ci dedicheremo alla torta dei vasetti con AMC SENZA UOVA.
A fine pagina il video da me pubblicato. Per qualsiasi dubbio potete come sempre scrivermi a info@sanoegustoso.com oppure nella mia Pagina Facebook: Ricette con pentole AMC.

Le mie ricette per pentole AMC (Unità di cottura): Torta dei vasetti con AMC.

Torta dei vasetti con AMC

Ingredienti

Per la misura degli ingredienti facciamo riferimento ad un vasetto di plastica da yogurt.

  • Farina 0 (nr. 2 vasetti)
  • Yogurt di soia non zuccherato (nr. 2 vasetti)
  • Zucchero di canna (nr. 2 vasetti. Nel caso al punto precedente usaste lo yogurt zuccherato, allora usare nr. 1 vasetto di zucchero di canna)
  • Fecola di patate (nr. 1 vasetto)
  • Sale
  • Lievito per dolci (nr. 1 bustina)
  • Olio (nr. 1 vasetto)
  • Aroma di vaniglia (nr. 1 fialetta)
  • Zucchero a velo

 

Torta dei vasetti con AMC

 

Procedimento

  1. Prendere una ciotola.
  2. Versare all’interno i vasetti di yogurt.
  3. Versare l’olio.
  4. Mescolare.
  5. A questo punto mettere il lievito, la fialetta di vaniglia e un pizzico di sale.
  6. Mescolare.
  7. Versare la farina, la fecola e zucchero.
  8. Mescolare a lungo fino ad ottenere un impasto uniforme.
  9. Ora ritagliare un cerchio di carta da forno aiutandosi a prendere la misura con il coperchio della pentola. La carta da forno dovrà, oltre a coprire il fondo, anche alzarsi nel bordo per almeno 4 cm.
  10. Versare l’impasto creato all’interno dell’Unità di cottura.
  11. Mettere la pentola sul fornello fuoco picco e fiamma al minimo.
  12. Posizionare sopra all’Unità di cottura il Navigenio capovolto con potenza calorifera impostata ad una tacca (ATTENZIONE!! Non alzare MAI il Navigenio per vedere la cottura, in quanto basta un attimo di pausa per far afflosciare il dolce).
  13. Dopo circa 30-40 minuti la torta è pronta. Precisamente, la torta sarà pronta appena sentite il profumo della cottura della torta stessa. Fare riferimento quindi esclusivamente a questo dettaglio.
    Solo a quel punto quindi, si può alzare il Navigenio e verificare con uno stecchino la cottura (in particolar modo al centro della torta).
  14. Cospargere sulla torta lo zucchero a velo.

 

 

Comments are closed.