Torta salata con pentole AMC

Torta salata con pentole AMC

Oggi prepareremo una deliziosa ricetta che può essere servita come antipasto, primo o piatto unico. Stiamo parlando della torta salata con pentole AMC.
Come tutti saprete la torta salata è un piatto molto apprezzato anche grazie alla sua versatilità. Può infatti essere preparata con tantissimi ingredienti a piacimento.
Devo essere sincera, il piatto che andrò a descriverVi è stato preparato e fotografato da mio marito. L’Azienda AMC, grazie ai suoi prodotti, è riuscita a dagli la voglia di imparare a cucinare e sembra ci stia riuscendo alla grande. Non smetterò mai di ringraziarti AMC! 🙂

Iniziamo quindi con il descrivere gli ingredienti necessari e il procedimento da seguire. A fine pagina troverete il video pubblicato nel mio canale Youtube.

Le mie ricette con pentole AMC (Unità di cottura): Torta salata con pentole AMC.

Ingredienti

  • Zucchine (2)
  • Peperone giallo (1)
  • Peperone rosso (1)
  • Pomodorini (4-5)
  • Uova (3)
  • Ricotta (230 -250 grammi)
  • Pastasfoglia
  • Carta da forno
  • Sale (Un pizzico)

Torta salata con pentole AMC

Procedimento

 

  1. Tagliare le zucchine e i peperoni FINEMENTE e metterli in un contenitore.
  2. Aggiungere la ricotta.
  3. A parte sbattere le uova e aggiungere a quest’ultime un pizzico di sale.
  4. Versare le uova all’interno del contenitore con la verdura e la ricotta.
  5. Mescolare.
  6. Mettere le carta da forno nell’unità di cottura AMC.
  7. Posizionare ora la pastasfoglia.
  8. Versare all’interno il composto creato dal punto 1 al punto 5.
  9. Chiudere con coperchio normale.
  10. Impostare l’Audiotherm al settore “Carne”.
  11. Accendere il Navigenio con potenza 4 (oppure fiamma del fornello medio-alta).
  12. Una volta che l’indicatore del Visiotherm raggiunge il settore “Carne” capovolgere il Navigenio in modalità forno.
  13. Impostare la potenza calorifera del Navigenio al primo scatto della seconda linea per un tempo di cottura di 3 minuti.
  14. Dopodiché abbassare di uno scatto la potenza calorifera per altri 6 minuti.
  15. A questo punto servire a tavola.

PS. Da fare attenzione al taglio delle zucchine. Se infatti non vengono tagliate FINEMENTE e magari non sono fresche, c’è il rischio che possano rimanere un po’ crude. Per risolvere il problema ci sono due soluzioni:

  1. a) Mettere il coperchio normale.
    b) Navigenio sotto a 1 tacca (oppure fiamma del fornello bassa).
    c) Per un tempo di 10 minuti (eventualmente verificare di tanto in tanto la cottura).
  2. (Soluzione da pensare ad inizio ricetta). Cuocere le zucchine a parte prima di iniziare.

Potete continuare a seguirmi nella mia pagina Facebook e nel mio Canale Youtube.

Comments are closed.